Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
CSSII Centro Universitario di Studi Strategici Internazionali e Imprenditoriali

Team di Ricerca

Hans Holbein il Giovane, "Gli Ambasciatori". Olio su tavola (1533), National Gallery, Londra.

 

 

 

  Michael Berk

Michael Berk è direttore amministrativo di DR Analytica e direttore del programma ONE presso la fondazione SecDev (Canada). Ha oltre venti anni di esperienza nei settori della sicurezza informatica, della protezione delle infrastrutture critiche e in ambito di sicurezza internazionale e geopolitica euroasiatica. Tra il 2001 e il 2008 è stato ricercatore presso l'Istituto Canadese di Affari Internazionali del Consiglio Internazionale Canadese, concentrando la sua ricerca sulle politiche estere e di difesa canadesi e sugli affari eurasiatici. In qualità di Senior Operations Advisor per il governo canadese dal 2009 al 2012, ha supervisionato lo sviluppo e l'implementazione di un programma di sicurezza federale specializzato, incentrato sul rilevamento del comportamento sospetto. Si è laureato in Scienze Politiche presso l'Università di York (Toronto), ed ha all'attivo numerose pubblicazioni sulle tecniche di intercettazione, i crimini informatici, la rilevazione delle minacce per gli insider, nonché altrettanti studi sulle questioni internazionali in materia di sicurezza. Dal 2016 è membro del programma di ricerca OSCE in collaborazione con l’Università degli Studi di Firenze: “Enhancing the Implementation of OSCE Confidence Building Measures to Reduce the Risks of Conflict Stemming from the Use of ICTs”.

 

 

 

  Samuele Foni

Lavora come Ingegnere della Cybersecurity presso il gruppo Thales, per conto del quale conduce vulnerability assessment e penetration test su piattaforme aziendali. Si è laureato alla triennale di Ingegneria Informatica presso l'Università di Pisa nel 2013, maturando successivamente i suoi studi magistrali presso l'Università degli studi di Firenze. Ha prodotto alcune pubblicazioni, collaborando principalmente con il Center for Cybersecurity and International Relations Studies del CSSII e con il Dipartimento di Ingegneria dell'Informazione dell'Università degli studi di Firenze. I suoi interessi vertono principalmente negli ambiti della network security, del network management, dell'Internet of Things e delle monete virtuali.

 

 

 

 Lorenzo Mainardi

Si è laureato in Ingegneria delle Telecomunicazioni con una tesi realizzata al "Wireless Security & Sensor Network Lab" dell'università di Aalborg (Danimarca). Dalla tesi è stato tratto l'articolo "Lightweight, Distributed Access Control for Wireless Sensor Networks Supporting Mobility" presentato a ICC 2008 Bejing. Nel 2009 è stato research fellow Telecom Italia per il Master post universitario "Information & Communication Security" presso la "Scuola Superiore Guido Reiss Romoli" dell'Aquila. Nell'ambito dello stesso master ha effettuato uno stage presso il Telecom Italia Lab - Security Innovation occupandosi di anomaly detection su VOIP e SP.I.T (SPam over Internet Telephony). Attualmente lavora per Thales Italia occupandosi di cybersecurity. Fra i suoi interessi rientrano le tematiche relative alla sicurezza informatica, ai big data, all'anonimato e alla privacy online"

 

 

 

  Marco Marcovina

Si è laureato in Ingegneria delle Telecomunicazioni, cum laude, presso il Politecnico di Torino con una tesi sul telerilevamento radar svolta presso il Goddard Space Flight Center della NASA. Ha conseguito un Dottorato di Ricerca in Ingegneria Elettronica (Politecnico di Torino) con una tesi sulla propagazione elettromagnetica, il  General Management Program  della ESCP Europe e un Master (cum laude) in Studi Strategici presso l’università di Reading. Specializzatosi nella negoziazione di trattati internazionali relativi al settore telecomunicazioni e spaziale è stato delegato e capo delegazione di Francia, Italia e Regno Unito all’ITU, agenzia specializzata dell’ONU a Ginevra, e alla Conferenza Europea delle Amministrazioni delle Poste e Telecomunicazioni. E’ stato portavoce e coordinatore europeo a Ginevra alla Conferenza Mondiale delle Radiocomunicazioni del 2015, per i negoziati relativi alla normativa sui radar automotive di nuova generazione. Conduce ricerche nell’ambito degli studi strategici, occupandosi metodi matematici per l’analisi del terrorismo e del rischio politico.

 

 

 

  Pablo Mazurier

Pablo Andrés Mazurier è ricercatore in Internet Governance e Affari Regionali/Globali  presso l'Institut d'Études Européennes dell'Université Libre de Bruxelles, (Belgio). Attualmente è dottorando in Politica, Diritti Umani e Sostenibilità preso la Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa, con un progetto di ricerca su Cyber Policy. Laureato in Giurisprudenza (Università Austral, Argentina) e Master cum laude in Studi Europei ed Internazionali (Università degli Studi di Trento), con una tesi sulla Sociologia dei Regimi Legali a livello Globale, è anche direttore del sito www.cyberpolitics.eu

 

 

 

  Negar Mottahedeh

E' professoressa di Media Studies nel programma di Letteratura presso la Duke University. Le sue ricerche su film, social media e movimenti sociali nel Medio Oriente, sono state pubblicate da Stanford University Press, Syracuse University Press, Duke University Press ed anche sulla piattaforma "Wired's Backchannel". su "The Hill" e "The Observer". Ha conseguito un PHD presso la Minnesota University in Studi Comparati, "Discourse and Society" ed un BA in Relazioni Internazionali presso il Mount Holyoke College.

 

 

 

  Francesca Nizzi

Si è laureata in Ingengneria delle Telecomunicazioni presso l'Università di Firenze. Attualmente è Ph.D. Student presso il Dipartimento di Ingegneria dell'informazione della medesima università e le sue ricerche vertono principalmente negli ambiti della network security e algoritmi di routing nel mondo dell'Internet of Things.

 

 

 

  Pierluigi Paganini

Pierluigi Paganini è membro del gruppo "Threat Landscape Stakeholder" dell'ENISA (European Union Agency for Network and Information Security) e del gruppo di lavoro sulla Cyber Security del G7 del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale. E' direttore del master in Cyber Security alla Link Campus Univeristy di Roma. E' inoltre analista in sicurezza, scrittore freelancer e capo editore di Cyber Defense Magazine.

 

 

 

  Michele Pierri

Michele Pierri è un giornalista professionista specializzato in difesa, politica estera e sicurezza. Già redattore di Formiche.net ed Airpress, oggi è direttore responsabile di Cyber Affairs, prima agenzia stampa italiana dedicata alla cyber security. Suoi articoli ed analisi sono stati pubblicati su diverse testate nazionali, tra le quali: Rivista militare, la rivista dell'Esercito italiano; i quotidiani Italia Oggi, Il Tempo e L'Unità; e Aspenia online, il magazine dell'Aspen Institute Italia.​​​ È membro dell'advisory board di @LawLab, Laboratorio di ricerca sul diritto del digitale dell'Università LUISS "Guido Carli" di Roma.

 

 

 

  Massimo Ravenna

Massimo Ravenna è un Ufficiale dell’Esercito, specializzato in cybersecurity e ICT. Attualmente lavora per la Presidenza del Consiglio, dopo anni nella Difesa, dal CERT (Computer Emergency Response Team), a missioni estere in Medio Oriente ed Europa. Dopo gli studi universitari all’Accademia di Modena e all’Università di Torino, ha  conseguito un Master di Ingegneria Informatica in Sicurezza di Sistemi e Reti presso La Sapienza di Roma, numerose certificazioni e corsi specialistici, tra cui l’International Law for Cyber Operations presso il Cooperative Cyber Defence Center of Excellence di Tallin. Cofondatore del think tank CySer Group, segue i temi di Information Assurance e Risk Management, oltre a policies, strategie nazionali e relazioni internazionali in ambito cyber.

 

 

 

   Maya Santamaria

Maya Santamaria è un'analista specializzata in cyber security e geopolitica. Dopo la laurea in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali all'università La Sapienza di Roma, ha conseguito un master in Sicurezza, Geopolitica e Intelligence presso la Società Italiana per l'Organizzazione Internazionale (SIOI). Attualmente lavora come Cyber Security Analyst nell'azienda TS-WAY. Nel corso della sua carriera, ha collaborato con diversi enti di ricerca nazionali e stranieri, tra i quali l'Istituto di Alti Studi in Geopolitica e Scienze Ausiliarie (IsAG) ed il Centro di Geopolitica e Sicurezza in Studi sul Realismo (CGSRS) di Londra. 

 

 

 

  Joanna Swiatkowska

Joanna Swiatkowska è Programme Director dello European Cybersecurity Forum, Direttore dello European Cybersecurity Journal, Senior Research Fellow presso il Kosciuszko Institute e lettrice presso la Pedagogical University di Cracovia. Dal 2016 al 2017 è stata membro dell’Advisory Group for Cybersecurity della Repubblica di Polonia, lavorando con il Presidential National Bureau of Security (NBS). E’ stata coinvolta in numerose iniziative e programmi internazionali sulla Cybersecurity, spesso in collaborazione con istituzioni pubbliche di alto livello. Tra gli altri, nel 2014 ha preso parte al Cyber Dialogue sino-europeo tenutosi a Ginevra e Beijing. E’ autrice di numerosi articoli, report ed analisi riguardanti la cybersecurity e interviene spesso in conferenze e seminari a livello nazionale e internazionale su vari aspetti in ambito di cybersecurity. Nel 2016, ha preso parte all’ International Visitor Leadership Programme (IVLP) su “Cybersecurity and Government Interoperability”, organizzato dal Dipartimento di Stato degli Stati Uniti d’America.  Ha conseguito un PhD in Scienza politica.

 

 

 

  Lior Tabansky

Lior Tabansky è ricercatore in cyber power presso il Blavatink Interdisciplinary Cyber Research Center dell'Università di Tel Aviv. Con la sua tesi di dottorato intitolata "Explaining National Cyber Insecurity: A New Strategic Defense Adaptation Analytical Framework" ha analizzato comparativamente le strategie nazionali e la protezione delle infrastrutture critiche di Singapore, Israele e Stati Uniti. E' laureato presso la Tel Aviv University in Studi sulla Sicurezza e la sua tesi "The Role of Advanced Technology in Israel's Struggle Against Palestinian Terrorism, 2000 to 2005", ha avuto molto successo e acceso grande dibattito. Il suo libro Cybersecurity in Israel, scritto con il professor Isaac Ben-Israel, è la prima raccolta completa di decenni di politiche e operazioni israeliane, e analizza approfonditamente il ruolo che la grande strategia e l'innovazione svolgono nell'ambito della sicurezza.

 
 
 
ultimo aggiornamento: 16-Feb-2018
Unifi Home Page Dipartimento di Scienze per l'Economia e l'Impresa Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali

Inizio pagina